..
..

Giurisdizione sul territorio dei comuni di:

 

Agno (sede), Alto Malcantone, Aranno, Astano, Bedigliora, Bioggio, Cademario, Caslano, Collina d’Oro, Croglio, Curio, Magliaso, Miglieglia, Monteggio, Neggio, Novaggio, Ponte Tresa, Pura, Sessa, Vernate

 

Composizione:


Presidente: Avv. Gabriella Meuli Bianchi
Presidente suppl.: Avv. Samuele Quattropani
Membro permanente: Dipl. psic. Paolo Gandola
Membro permanente suppl.: Lic. phil. Reto Torti
Segretaria responsabile: Bruna Narduzzi-Monti
Segretaria: Sabrina Berguglia Crooks
Segretaria: Nadja Di Maio Varone
Giurista: Avv. Giovanna Branca Benicchio

 

L’ARP si completa dei rispettivi Delegati comunali competenti.

 

L’Autorità Regionale di Protezione ha principalmente le seguenti competenze:

 

-assistere e consigliare gli utenti nell’ambito del diritto di protezione degli adulti e dei minori;
-istituire misure di protezione in favore di persone maggiorenni o minorenni (curatele e tutele), in particolare nominare e revocare i curatori per i maggiorenni e i tutori o i curatori per i minorenni e vigilare sul loro operato;
-approvare gli inventari della sostanza da amministrare, i rapporti morali e i rendiconti finanziari;
-conferire mandati a enti/servizi competenti o a specialisti per valutazioni socio-familiari, dell’idoneità genitoriale o perizie psichiatriche;
-impartire istruzioni in merito alla vendita o acquisto di sostanza di curatelati/tutelati;
-decidere sulle relazioni personali dei figli con i genitori o terzi e della loro modifica dopo il divorzio o la separazione;
-decidere e modificare l’attribuzione dell’autorità e/o della custodia parentali, collocamenti in istituto o in famiglie;
-approvare i contratti inerenti l’obbligo di mantenimento e aiutare l’avente diritto a ottenerne l’esecuzione;
-verificare e convalidare un mandato precauzionale disposto preventivamente da una persona divenuta incapace di discernimento;
-interviene quando le direttive del paziente non sono rispettate o gli interessi del paziente non sono salvaguardati.
 

Le misure di protezione sono previste dal Codice civile svizzero (CC). Altre basi legali sono la Legge sull’organizzazione e la procedura in materia di protezione del minore e dell’adulto (LPMA) e il  Regolamento della LPMA (ROPMA).


Per quanto possibile, le misure conservano e promuovono l’autodeterminazione dell’interessato e sono adottate secondo il principio di proporzionalità. Tutte le persone, per le quali è auspicabile adottare una misura di protezione, hanno, di principio, il diritto di essere sentite.

 

Contro l’istituzione della misura e la nomina del curatore o del tutore e/o altre decisioni, la persona interessata o chi ha un legittimo interesse hanno il diritto di inoltrare reclamo scritto e motivato alla

Camera di protezione del Tribunale d’appello, Via E. Bossi 2 a, CH-6901 Lugano.


 

L’Autorità regionale di protezione si attiva mediante una segnalazione che deve avvenire nel seguente modo:


-invio per posta di una richiesta scritta, completa, motivata e firmata, indicando con chiarezza per quali ragioni si domanda l’intervento dell’ARP;
-in base ai documenti ricevuti, l’ARP valuta se vi siano i presupposti per avviare l’istruttoria e prevedere un’eventuale audizione della persona interessata.

 

 

Curatori e tutori:

 

Coloro che desiderano candidarsi come curatore o tutore possono annunciarsi:

 

-scrivendo all’Autorità regionale di protezione n. 6, sede di Agno;
-motivando la candidatura, presentando un breve Curriculum Vitae, e gli estratti aggiornati dell’Ufficio esecuzione e del casellario giudiziale;
-compilando, il formulario candidati curatori privati.

 

..
..
Autorità Regionale di Protezione n. 6, sede di Agno
Contrada Nuova 3 - CP 256
6982 Agno
tel.: 091 600 29 50
fax: 091 600 29 51

Email

 

Orari d'apertura

Lu-Ve: 09:00-12:00

 

Attenzione: a causa dell'attuale situazione sanitaria, il disbrigo delle pratiche allo sportello è possibile unicamente previo appuntamento, da richiedere telefonicamente o via email.



..
..
Link utili
.. .. ..
..

© Comune di Agno © – credits

..
.. .. ..